Contattaci

L'Acquisto dell'ImmobileCon EastCoast Immobiliare tutte le operazioni necessarie all’acquisto possono essere tranquillamente svolte dall’Italia: l’acquisto di un immobile negli Stati Uniti non è affatto complicato come si potrebbe pensare.

COME SI EFFETTUA IL PAGAMENTO DI UN IMMOBILE

Per effettuare un investimento immobiliare negli Stati Uniti, si può trasferire il denaro per l’acquisto direttamente nell’escrow account (conto corrente garantito) del Closing Agent, un avvocato che svolge più o meno le funzioni del notaio in Italia. L’immobile può essere intestato ad una persona fisica o ad una Società: le due alternative vanno valutate in base alle situazioni personali e alle motivazioni che hanno portato all’acquisto. La scelta verrà effettuata con l’ausilio dei nostri consulenti EastCoast Immobiliare.

LA SOTTOSCRIZIONE DEL CONTRATTO DI ACQUISTO (Residential Contract for Sale and Purchase)

Una volta individuato l’immobile che si intende acquistare, va sottoscritto un contratto di acquisto (Sale and Purchase Agreement) che identifica il bene oggetto della compravendita e riporta le condizioni di acquisto e di pagamento. Il venditore può accettarlo o rilanciare. Non appena il contratto è firmato da entrambe le parti, diventa effettivo. A questo punto sarà quindi necessario versare un acconto (normalmente circa il 10% del prezzo di offerta) nel conto corrente di garanzia (escrow account) del Closing Agent prescelto (l’equivalente del nostro notaio). Unitamente al contratto d’acquisto l’acquirente riceve una copia dei “condo docs” (documenti condominiali) che contengono il regolamento condominiale, le caratteristiche del palazzo e la descrizione delle sue strutture fondamentali. Il saldo verrà effettuato al rogito (Closing). Per firmare il contratto d’acquisto non occorre essere negli Stati Uniti: lo si può fare ricevendo e rispedendo i documenti per email o via fax.

IL ROGITO (CLOSING)

Come già esposto e diversamente da quanto accade in Italia, è il Closing Agent (corrispondente al nostro notaio) che riceve su un apposito conto corrente il denaro per effettuare i pagamenti al venditore, versare le tasse legate all’acquisto, pagare l’assicurazione del titolo di proprietà e liquidare gli agenti immobiliari. I costi del rogito sono inferiori a quelli Italiani, infatti si aggirano fra l’1% e l’1,5% del prezzo di acquisto a seconda del valore della proprietà immobiliare (più alto è il prezzo e più basso è il costo percentuale). In questo costo sono comprese le tasse di passaggio di proprietà (0,6% a carico del venditore), l’assicurazione che il titolo di proprietà risulta “free & clear” (senza gravami o ipoteche), il compenso del Closing Agent e altri piccoli costi. Null’altro è dovuto. Infatti negli Stati Uniti le commissioni degli agenti immobiliari sono tutte a carico del venditore.